Succhi vivi per migliorare la concentrazione | Dr Frank docet

Succhi vivi per migliorare la concentrazione

Studi? Hai un lavoro che richiede un grande sforzo di concentrazione? Ti senti semplicemente distratto e vorresti rimanere un po’ di più sul pezzo? Devi sapere che avere dei cali di attenzione è del tutto normale, non hai nessuna malattia nè sei in qualche modo diverso dagli altri. Ma la capacità di mantenere l’attenzione può essere allenata e migliorata e in questo un aiuto ci viene dato dai succhi vivi.

succhi-concentrazione

Da sempre l’uomo ha tentato di migliorare la propria concentrazione con varie tecniche che vanno dall’alimentazione alla spiritualità, come ad esempio la preghiera, lo yoga o la meditazione in generale. Allo stesso modo si è sempre cercato di comprendere quali alimenti potessero essere utili al fine di migliorare le performance intellettive, ottenendo risultati evidenti.

Infatti, prima di ricorrere a vari integratori che si prefiggono di aiutare nello studio ed aumentare la capacità di attenzione, tieni sempre presente il fatto che gli integratori (come dice la parola stessa) non aggiungono nulla, semplicemente integrano, fornendo il giusto fabbisogno giornaliero di nutrienti e vitamine di cui il nostro corpo necessita. Dunque, perché non tentare prima con qualcosa che sia del tutto naturale?

Ricette di succhi vivi per la concentrazione

Allora tutti pronti con il nostro estrattore di succo o la nostra centrifuga e prepariamoci a fare del bene alla nostra mente!

Succo carota e fragole

– 1 mela media

– 7 carote medie

– 1 ciotola di fragole (150g)

Questo succo, anche se semplice, ha delle proprietà formidabili. Difatti fragole, mele e carote contengono una grande varietà di vitamine (principalmente la vitamina A e la vitamina C) che danno ottimi benefici a livello del sistema nervoso centrale, in termini di autonomia ed efficienza. Inoltre studi recenti dimostrano che l”acido folico contenuto nelle fragole, oltre ad evere un effetto anti-anemico, svolge nel cervello un’efficiente funzione stimolatoria, che porta ad un miglioramento della memoria e della capacità di immagazzinare informazioni.

Se fossero reperibili è sfizioso usare le coloratissime carote di polignano, che possono essere anche gialle o viola.

Succo fragole e tè verde

– 2 mele grandi

– 250g di tè verde

– Miele (a piacere)

– 1/4 di limone

– 12 foglie di menta

– 200 grammi di fragole

Questo succo vivo, da servire freddo (magari con ghiaccio), è perfetto per l’estate. Anche qui le fragole giocano un ruolo essenziale nel miglioramento della memoria e della concentrazione. Le mele e il miele forniscono il giusto apporto di zuccheri affinché il cervello lavori a dovere e il limone è un’inesauribile fonte di potassio, anch’esso davvero utile per incrementare la memoria e le performance intellettive.


Potrebbero interessarti le recensioni delle marche e dei modelli di estrattori presenti sul mercato:

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi. Visitando le pagine dei prodotti è possibile trovare anche il miglior usato di qualità ed economico online!

 

Salva

 

We will be happy to hear your thoughts

      Leave a reply